Translator

venerdì 1 gennaio 2016

Siamo talmente abituati ad ascoltare copioni che, quando si ascolta qualcosa di diverso, fa cagare.


Come uno che ha un look particolare e molte persone: ma come si è conciato? Come quando una persona fa un discorso particolare, fuori dagli schemi, tutti: ma cosa si è fumato. La diversità di ogni singolo, porta a confutare quello che non si riconosce, quello che non ha mai visto e sentito nel complesso, dove si frequenta. Una persona vive in una dimensione, (quelli comuni) con dei limiti, di ciò che vede e sente nel primo strato ed è questo che prende origine, la visione dell'essere normali.
Tutti osservano ciò che piace in generale, come uno che ride in un posto affollato, che parte a catena che, si arriva al punto che tutti ridono, solo perché uno ha saputo introdurre qualcosa che da emozioni in quel punto preciso. Questo diviene che le persone si influenzano facilmente attraverso quello che fanno tutti, anche se è una cosa senza senso.
Quando si è cresciuti in questa maniera, quando qualcuno ha delle idee diverse da colui sfrutta questo contagio? E' visto come una persona paranormale, è qui che scatta l'intruso, è diverso, ha problemi, non è normale, perché non fa quello che tutti fanno... come in una stanza che tutti ridono e lui no, << Ma perché ridono? Io non vedo ragione per ridere, perché, uno senza sapere per quale motivo ride?>> Succede anche quando una persona batte le mani, (applauso) basta una sola persona che tutti vanno dietro, senza capire a volte perché lo fanno, perché tutti in quel momento hanno fatto la stessa cosa.
Questo viene sfruttato nella pubblicità, i personaggi di fama, indossano qualcosa che a loro stessi non piace, ma solo per il fatto che viene pagato. Il personaggio ha quella cosa, allora diventa buona.
Per molto tempo abbiamo vissuto in questa maniera ed è per questo che non riusciamo a capire la bellezza oltre allo schema, da cui siano stati abituati, perché siamo stati addestrati, addomesticati con la televisione, i programmi, i personaggi, attori, cantanti. Tutto questo ha un profitto che è la ragione per cui vogliono, consumare quello che vogliono loro. Esempio: Hai un telefono che non va su internet? Ma sei antico? Ti devi aggiornare? << Io vado su internet con il computer, il telefono serve solo per telefonare e non per navigare>>. Ma dove vivi? Adesso  tutti hanno il telefono che va su internet.
Questo è nella vita reale, tutti dobbiamo essere uguali, questo da dove è iniziato?

1 commento:

Estratti di ortica ha detto...

Mi sa che sono la persona meno indicata per rispondere alla tua domanda. Io sono quella che viene etichettata come "diversa" in qualsiasi circostanza... però il telefono che va su Internet ce l'ho!